Translate

Lettori fissi

RECENSIONE "UNO STRANO INCONTRO" di Raffaella Spano

Hello readers! Eccoci qui con una recensione dai toni decisamente romance, stiamo parlando di "Uno strano incontro" di Raffaella Spano.
Vi voglio anticipare che l'autrice ha un profilo blog, vi lascio qui il link RAFFALIBRI , se vi va vi invito a seguirla, le sue foto sono super carine.
Ma ora veniamo al romanzo dell'autrice.
Vi lascio qui si seguito la scheda informativa e poi ne parleremo insieme!

TITOLO: Uno strano incontro
AUTORE: Raffaella Spano
EDITORE: INDEPENDENTLY PUBLISHED
NUMERO PAGINE: 283 (Copertina flessibile)
PREZZO EBOOK: Gratis
PREZZO CARTACEO: 10,00€

TRAMA:Leggiamo spesso di dolci e brave ragazze che si imbattono e si innamorano dei classici - e ormai noiosi - bad boy tatuati, bipolari, stronzi e bellissimi. Ma cosa succederebbe se la fidanzata di un bad boy si imbattesse in un uomo che è l'esatto opposto del suo ragazzo? Questo nuovo romanzo parla di Mia: una ragazza sveglia, solare e troppo strana. Fidanzata con Matteo dai tempi del liceo. Un ragazzo terribilmente stronzo, libertino e parecchio piacione. Mia è davvero presa da lui. Sono una coppia affiatata e scellerata. Belli e (in)separabili ma... il destino si divertirà a giocare con la vita di Mia. Durante una vacanza a Formentera, Mia incontrerà, anzi, si scontrerà con Edward: un sofisticato inglese dirigente di una grossa multinazionale. Un uomo molto sicuro di sé. Elegante. Gentile e dai modi sensuali e attraenti. L'ampia differenza di età tra i due è palese, ma i loro incontri casuali diventeranno ben presto molto frequenti, strani ed elettrici che metteranno Mia a dura prova e che le faranno vedere il suo fidanzato sotto una luce ambigua e parecchio diversa.

ABOUT THE AUTHOR: Raffaella è una moglie e una mamma con la grande passione per la scrittura. Tramite il self-published è riuscita a realizzare il suo più grande sogno, pubblicare le sue storie! Anche se il suo obbiettivo è renderle famose a portata internazionale.
Oltre a "Uno strano incontro" ha pubblicato "Amore e altri disastri" e la trilogia di "Rapita" anche se per il terzo volume dobbiamo aspettare ancora un po'.
E' una bookstagram molto attiva sui social. Su "Raffalibri" adora condividere i suoi romanzi in lettura.




Uno strano incontro è un racconto decisamente romance e adatto, prevalentemente, a un pubblico adolescenziale, quindi se vi piace il genere e siete delle grandi sognatrici siete nel posto giusto!
Narra la vicenda di Mia, una ragazza solare e spigliata. Sicuramente nel suo personaggio ognuno di noi può riconoscersi.
Mia è fidanzata da anni con Matteo. Quest'ultimo sembra essere il ragazzo perfetto e avere tutte le carte in tavola per essere l'uomo della sua vita.
Ma non sempre però ciò che in apparenza ci sembra "perfetto" poi lo è realmente. E non sempre andiamo a cercare questa fantomatica "perfezione".
Mia ha bisogno di essere imperfetta, ha bisogno di sbagliare, di cadere e rialzarsi; di essere se stessa!
E forse con Matteo non può esserlo.. forse è proprio lui a renderla una persona diversa.

"Uno strano incontro" proprio come riporta il titolo, è la chiave del romanzo, ciò che rappresenta la svolta nella vita di Mia.
Uno strano incontro porta il nome di Edward, tanto bello quanto dannato.
Agli antipodi rispetto a Matteo, sia per quanto riguarda il fattore anagrafico (Ed ha quindici anni in più rispetto a Mia) sia per quanto riguarda il fattore caratteriale.
Certo, l'autrice nel romanzo ci mostra e descrive questi due uomini, come dotati di grande bellezza e di un certo sex appeal.

Cercherò di non farvi troppo spoiler, ma capite bene che l'incontro con Edward avrà delle conseguenze nella vita di ogni personaggio.

Ma soprattutto Matteo sarà poi così "perfetto" come è stato dipinto all'inizio?
I suoi comportamenti prenderanno una piega del tutto sbagliata, sfociando anche nella violenza.
Indirettamente, Raffaella, ci mostra tutte le azioni che un ragazzo non dovrebbe compiere, l'aggressività non è mai giustificata, qualunque sia la causa!

Nel romanzo viene anche trattato il tema dell'amicizia, quella vera e sincera.

Il personaggio di Mia è dinamico, ed è visibile che ha avuto una crescita durante il corso del romanzo, arrivando alla fine, con una maggiore consapevolezza di sé.

Edward ha guadagnato molti punti, rivelandosi un uomo affascinante e passione.
L'autrice ha delle ottime capacità descrittive, anche per quanto riguarda le scene più intime, che però non sfociano mai nel volgare!

Lo stile è fluido e piacevole, sicuramente è una lettura disimpegnativa, che riesce a coinvolgerti, di fatti ho terminato il libro nel giro di poche ore.


blank space kiss GIF"Le sue labbra di spostano appena sotto il lobo. L'odore salmastro, i raggi del sole e il suo profumo così virile mi annebbiamo. E prosegue la sua scia di baci umidi e salati anche sulla guancia e sull'angolo della bocca..."


Sicuramente una lettura estiva, ma perché no, può essere anche riadattata a questo periodo, sicuramente utile per chi ha letto troppi "libri impegnativi" e vuole prendere una pausa, affrontando un romanzo decisamente più scorrevole.

Non mancano le parti ironiche e comiche che ho decisamente apprezzato! E che sicuramente rendono l'andamento del testo ancora più piacevole.

In conclusione una buona lettura e davvero un gran bell'inizio nel mondo editoriale per Raffaella! Complimenti!

E voi? L'avete già letto?