Translate

Lettori fissi

RECENSIONE "SOPRA LE NUVOLE" di Emma Lu Griffin

Buona domenica readers, come state? Oggi, finalmente, vi porto la recensione dell'ultimo romanzo di Emma Lu Griffin, "Sopra le nuvole" edito da GENESIS PUBLISHING. Al solito vi lascio la trama, con i dati e il link d'acquisto.

TITOLO: "Sopra le nuvole"
AUTORE:  "Emma Lu Griffin"
CASA EDITRICE:  "Genesis Publishing"
PREZZO EBOOK: 3.99€
PREZZO CARTACEO:  12.60€
DATA DI USCITA: 30/11/16
LINK D'ACQUISTO

TRAMA: È allegra, spiritosa, testarda e romantica, ma Lucy è soprattutto innamorata di un sogno. Figlia unica e cresciuta in una tranquilla cittadina della periferia italiana, è la ragazza del gruppo di amici che si laurea a pieni voti, ha un lavoro e un bellissimo ragazzo che la adora. Ciò che renderebbe felice molte altre sue coetanee, per lei non è abbastanza e decide di lasciare tutto alle sue spalle per fuggire negli Stati Uniti a cercare il suo Principe Azzurro, un famoso ed eccentrico cantante rock, a cui si sente legata da sempre da un filo invisibile. Non osa rivelare a nessuno la vera motivazione della sua partenza, perché lei stessa si rende conto che il suo è un sogno adolescenziale. Ma questo sogno è talmente forte, e si insinua in modo così profondo nella sua vita, che a volte fatica a riconoscere la realtà dalla fantasia. La sera in cui, grazie all’aiuto di un amico, riesce a intrufolarsi nel camerino del suo idolo per dichiarargli il suo amore, il suo sogno romantico è annientato all’istante dalla cruda realtà. Sbronzo e sotto l’effetto di droghe, Martin la deride e manifesta apertamente il disprezzo nei suoi confronti. Delusa e disillusa Lucy sopravvive alla tristezza viscerale delle settimane successive, finché un giorno le loro vite si incrociano di nuovo... Ma lui non potrebbe essere davvero l’uomo meraviglioso che aveva da sempre sognato?


Lucy rappresenta il classico modello della ragazza "perfettina" eccelle in qualsiasi campo, bei voti, grandi amici, un uomo devoto e una famiglia dai sani principi, su cui sa di poter contare. Ma eccolo, che improvvisamente arriva il "colpo di testa". La nostra cara Lucy, che all'inizio sembra incarnare la figura della ragazza esemplare, perde le staffe e decide di mollare tutto per inseguire il suo obbiettivo; un sogno chiamato Martin. Fino a qui sembra essere rientrare tutto nella norma, se non fosse per il fatto che Martin non sa della sua esistenza.
AVVISO IMPORTANTE: IL POST  POTREBBE NON ESSERE ADATTO A UN PUBBLICO CHE ODIA I ROMANCE.
Ammetto che, anche per me, c'è stata una fase di scetticismo iniziale. A chi salta in mente di mollare la propria esistenza stabile, sicura e concreta, per volare dall'altra parte del mondo per conoscere il suo idolo? Okay, tutte ci abbiamo fatto un pensierino, ma non abbiamo mai prenotato il primo volo per stalkerizzarlo. 
La verità è che Lucy non rappresenta la ragazza fonte di ispirazione per le sue coetanee. La sua realtà inizia a starle stretta, come se si sentisse imprigionata in una sfera di vetro, senza via d'uscita. Finalmente trova la forza di rompere gli schemi, inseguire il suo sogno adolescenziale e... SBAGLIARE. Si, errare è la chiave del romanzo. La sua esistenza è sempre stata connotata dal motto "Scelgo di eccellere, non di competere"       
Sicuramente il suo irrompere nel camerino del nostro caro Martin, una rock-star scontrosa, è stato quasi a tratti divertente e comico.
Anche se all'inizio la situazione sembra precipitare, successivamente prenderà una piega del tutto differente. La scrittrice descrive con grande maestria le azioni nei minimi dettagli, trasmettendo al lettore le sensazioni dei singoli personaggi.

"I suoi occhi erano persi nei miei, le nostre labbra si sfioravano mentre i nostri respiri si mescolavano."

Una nota che ho apprezzato moltissimo è stata la scelta dell'autrice di inserire un tema moraleggiante. Martin fa uso di droghe e alterna momenti di stabilità, ad altri dove la sua ruvidezza e intrattabilità salta fuori. L'ingestione di queste sostanze porta solo all'oblio e alla sofferenza delle persone che ci stanno accanto. Purtroppo questa è una realtà cruda. Sempre più giovani fanno uso di sostanze stupefacenti, inclusi i "vip", che sembrano avere tutto, la bella vita, la villa al mare, i soldi, la ferrari, ma in realtà si sentono soli in mezzo a una moltitudine. E' questo quello che apprezzo in un romance; non si tratta solo di una storia d'amore; leggendo il testo puoi ricavare degli insegnamenti, dritte attuali, problemi che affliggono la società di oggi. 
Ma ovviamente, come ogni genere, ci sono dei "cliché" Martin, all'inizio sembra essere a tratti violento e permaloso, mentre Lucy si rivela la classica donna che farebbe di tutto per il suo amore. Al contrario, per quanto possa essere surreale la situazione, Lucy si rivela determinata e forte, soprattutto nell'aiutare Martin con i suoi problemi con la droga.

 "L'istinto ebbe il sopravvento: gli diedi uno schiaffo in pieno viso e, strappargli la siringa di mano, spezzai l'ago e gettai tutto nel cestino. Strinsi la testa con le mani come a volermi proteggere da cosa stava succedendo e feci un respiro profondo cercando di calmarmi."

Diversi colpi di scena manterranno fissa l'attenzione del lettore, come ad esempio l'arrivo di Gabriel, ex di Lucy, negli States. Vi anticipo che non promette nulla di buono.
 love amor sweet romance romantic GIFSicuramente Lucy, come ogni donna, ha l'istinto da crocerossina, ma da inguaribile romantica quale sono (non lo ammetto mai) ho adorato la sua tenacia e determinazione. Non si tratta più di una cotta per il suo idolo, ma semplicemente del forte sentimento che prova nei confronti di Martin.
*Piccola nota, l'impaginazione del libro e la qualità della carta è davvero ottima. La grafica è piacevole e la copertina, al tatto, è morbidissima. La adoro.*
La nostra cara rock-star riuscirà a uscire dal tunnel della droga e a non far scappare, con i suoi comportamenti esasperanti, Lucy?
Lo scoprirete solo acquistando il romanzo!!
E voi avete un idolo per il quale siete disposte a prenotare il primo volo diretto? Se è si, quale? Lasciate qui sotto un commento :)
Ringrazio Emma per avermi dato l'opportunità di leggere la sua storia e per la dolcissima dedica: "E io non posso che sognare che un pezzettino del suo cuore rimanga per sempre imprigionato dentro questa storia".