Lettori fissi

Translate

Cerca nel blog

Dove compri i tuoi libri?

martedì 24 gennaio 2017

RECENSIONE LA VOCE NASCOSTA DELLE PIETRE





















“L’importante è scegliere in base al loro richiamo, così saprai di aver trovato una pietra che vibra della tua stessa energia. Se la scegli è perché il tuo cuore riesce a sentirla. Bisogna sempre fidarsi del cuore. Lui non sbaglia mai.”
Ringrazio la Garzanti per avermi spedito l’ebook de “La voce nascosta delle pietre” della dolcissima Chiara Parenti.
Letto tutto d’un fiato mi sono resa conto di essermi imbattuta in un romanzo SENSAZIONALE e UNICO. Luna era una bambina, un po’ esile, presa in giro a scuola da qualche bulletto quando il nonno le ha insegnato il potere delle pietre. Ma ora che ha quasi trent'anni, lei non crede più che le pietre possano aiutare le persone. Suo padre la abbandonò quando lei aveva solo un anno, poi fu la volta di Leo, quello che sembrava essere il suo amore. Ma Giulio no, è l’eccezione. Un ragazzo dolce e premuroso, semplicemente Giulio, il suo futuro marito.
Ma dopo anni di silenzio e angoscia, ecco che nella vita di Luna apparirà proprio Leonardo. Ed è allora che tutte le carte si mescolano. “Il mio cuore è un mosaico incompleto i cui i pezzi principali sono andati perduti e il disegno che appare alla fine è qualcosa che assomiglia all’originale ma non potrà mai più essere uguale”.
Figura centrale del romanzo è nonno Pietro. Luna ama la sua cucina, un piatto preparato da lui ha un altro sapore, sa di posti lontani, aromi sconosciuti, avventure.
Lui è grande appassionato e scopritore di pietre, per lui queste hanno un potere speciale e ne sono convinti anche Leo e Luna, fino a quando le prove della vita non gli faranno cambiare idea e gli porteranno a credere che il potere delle pietre non esiste, è solo una leggenda.
Una storia non banale che riesce a catturarti, rapirti e portarti in un’altra dimensione. Ho adorato la tecnica dell’autrice di iniziare ogni capitolo con un elenco delle caratteristiche di una pietra, le cui qualità sono strettamente connesse allo sviluppo della storia. Un insegnamento di grande autostima di nonno Pietro, però, me lo porterò sempre nel cuore. “Non abbatterti. Ricorda, solo un diamante può scalfire un altro diamante”
Ecco, per una volta anche io mi sento un DIAMANTE.



0 commenti:

Posta un commento