Lettori fissi

Translate

Cerca nel blog

Dove compri i tuoi libri?

sabato 31 dicembre 2016

Quale libro adatto, se non questo, per l’occasione? Per finire in bellazza l’anno ecco l’ultima recensione.
Ringrazio @valentinagebbia1_8 e la casa editrice  @edizionileima per avermi spedito il romanzo.
Cosa succede se due amiche si recano a Tenerife per passare il capodanno?
La protagonista è Veronica, “la sognatrice ad occhi aperti” come la definisco io, una romanticona. Costanza, delle due, è quella più razionale, quasi fredda all’apparenza a causa del suo passato.
L’abilità delle scrittrice è notevole, soprattutto nella descrizione di Tenerife, riesce sicuramente a farti immedesimare nella scena, come se potessi toccare con mano la situazione.
Lo stile è semplice e la lettura si rivela scorrevole e piacevole.
Veronica, però, ad una festa incontrerà il suo Lui, convinta al cento per cento di trovarsi davanti alla sua anima gemella, perdendosi nei suoi occhi profondi, color cioccolato.
“Magari era solo colpa mia. Ero così miope che, alla distanza dei sogni, tutto mi sembrava bellissimo, mentre visto da vicino di riempiva di così tanti difetti da farmi scappare” questo è il passo che più ho adorato e che secondo me racchiude la personalità di Veronica.

Dopo un insieme di misunderstanding, incidenti, Veronica continuerà sempre a cercare il suo amato. E mentre Costanza è felice con Diego, lei proprio non si da pace, ricordando i momenti trascorsi insieme al suo “amato”. Ma Tenerife è un’isola piena di magia e toccherà proprio a “Lei” sistemare tutto.

0 commenti:

Posta un commento