Lettori fissi- ISCRIVITI!

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

RECENSIONE "NON POSSO ESSERE TUA" DI VERONICA VARIATI

Ciao a tutti, come stanno andando le vostre giornate? Parlatemi un po’ di voi J
Oggi ho deciso di pubblicare la recensione di un emozionante libro che mi è stato spedito meno di un mesetto fa. “Non posso essere tua” di Veronica Variati.
«Mi ha sciolto i capelli e io mi sento come se mi avesse sfilato il vestito» Questo è il pensiero di Bunny mentre Marzio la corteggia - lei - alla quale gli uomini non possono nemmeno aggiustare il cappotto sulle spalle. Grazie ad una catena di pure coincidenze, i due nobili si ritrovano a trascorrere insieme una romantica vacanza alle Phi Phi Island, in Thailandia. Lui si innamora presto di questa bellissima donna, tanto Venere quanto intrattabile. Lei ricambia poco a poco gli stessi sentimenti, tenendo però nascosto un passato oscuro che non le permette di lasciarsi andare. Non può essere sua. Bunny interrompe la favola nel peggiore dei modi tornandosene da sola a New York, sua città di adozione. Marzio rientra a Milano cercando di dimenticarla, ma ormai è troppo tardi Una storia appassionante e tormentata, narrata dai punti di vista maschile e femminile dei due eleganti protagonisti, caratterizzata da scelte drastiche e incomprensibili capaci di far provare sulla propria pelle rare emozioni d'amore.
La storia viene raccontata dai punti di vista dei due protagonista, come sottoforma di diario in modo da afferrare le emozioni e i sentimenti di entrambi.
Sicuramente si tratta di una storia d’amore non convenzione.
Bunny custodisce un segreto, un segreto pesante, quasi un fardello che non ha intenzione di rivelare ad anima viva, o meglio a “uomo vivo”.
Dopo una serie di equivoci si scoprirà che le vite dei due protagonisti sono involontariamente intrecciate, ormai.
Come in ogni romanzo rosa non mancano i momenti intimi che sono descritti con raffinata precisione, senza risultare volgari.
Tutte le vicende intime sono avvolte da un velo di magia, che nel contempo le rende semplicemente realistiche.
Lo stile è fluente e nel complesso risulta facile e piacevole la lettura.
A mio parere merita di essere letto.
Non voglio spoilerarvi nulla ma a me sul finale è scesa una lacrimuccia.
Una storia d’amore che tratta temi anche molto importanti e delicati, distinzioni sociali, famiglie che impongono la propria visione del mondo ai figli.
Vi consiglio di correre a leggere questo entusiasmante romanzo.

Ringrazio Veronica per avermi mandato la sua storia e le faccio un grosso in bocca al lupo.

Commenti

Post più popolari